Ancora una volta la truffa ai danni degli utenti di cellulari e smartphone, stavolta su WhatsApp. Ecco cosa dice la polizia postale.

I pirati informatici non si fermano mai, ed ora puntano a smartphone, tablet e cellulari. In questi giorni il pericolo riguarda la famosa applicazione Whatsapp. La stessa polizia postale avvisa gli utenti di un messaggio che viene ultimamente ricevuto da tantissime persone che invita a cliccare su un link potenzialmente pericoloso.

Il messaggio cita testualmente: “Abbiamo rilevato azioni che violano i nostri termini di servizio….” Il messaggio invita quindi a cliccare il link, operazione da non fare assolutamente, causa rischio perdita di dati contenuti sul proprio smartphone/tablet.

WhatsApp e il messaggio truffa che ruba i soldi

Ovviamente si tratta di una delle solite truffe perchè di fatto non c’è nessuna violazione dei termini. E’ buona norma comunque non aprire o cliccare alcun link o allegato da fonti sconosciute, per aumentare la sicurezza dello stesso telefono.

Share.

Comments are closed.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy, inclusi eventuali cookie di profilazione di terze parti per inviare messaggi pubblicitari mirati. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi